Condividi
 
Passeggiate interculturali Migrantour › Europa › Italia  
Italia - Migrantour Torino: Regio Parco, al centro dell'intercultura - IDV 443
 
› Staff
› Scheda difficoltà: Mostra [+]› Scheda difficoltà: Nascondi [-]
› Diari di viaggio in Italia (3): Mostra [+]› Diari di viaggio in Italia (3): Nascondi[-]
Scheda difficoltà

 
Italia: il fascino del viaggio di turismo responsabile

Tutto il mondo, in una città. A Torino è nato nel 2010 il progetto Torino Migranda, ora diventato una rete di Città Migrande col progetto europeo “Migrantour: a European network of migrant driven intercultural routes to understand cultural diversity”, co-finanziato dall’Unione Europea.  In nove città europee oggi il progetto è attivo con l’obiettivo di favorire l’integrazione dei cittadini di origine straniera nelle città coinvolte favorendo la comprensione e il rispetto reciproci.
Le passeggiate interculturali proposte da Viaggi Solidali hanno raccolto in 5 anni di attività un grande interesse da parte del pubblico, dei mezzi di comunicazione e delle istituzioni che si occupano a vario titolo di integrazione e dialogo interculturale.
Dal 2010 ad oggi oltre 12.000 persone sono state accompagnate alla scoperta dei quartieri delle città della rete Migrantour.
Non sono mancati i riconoscimenti pubblici che hanno sottolineato l’innovatività e il successo del progetto: tra gli altri, la campagna “Il razzismo è una brutta storia” di Feltrinelli che ci ha selezionati come buona prassi (Milano 2010) ed il Museo Nazionale Pigorini di Roma che ci ha scelti nell’ambito del concorso “Idee Migranti” (Roma 2013).  

PROPOSTE PER LE SCUOLE
Il progetto Migrantour (http://www.mygrantour.org/) propone ad allievi e docenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado una collana di passeggiate urbane di turismo responsabile che hanno la comune caratteristica di essere accompagnate da cittadini di origine migrante che durante la passeggiata raccontano la propria cultura e la storia delle migrazioni nella società contemporanea.
Itinerari di due ore attraverso i quartieri più significativi in chiave interculturale delle città di Torino, Genova, Milano, Firenze e Roma. Una vera e propria esperienza didattica a cielo aperto per scoprire il mondo sotto casa!
Un viaggio interculturale attraverso le nostre città!
 
Qua puoi scaricare il catalogo delle proposte Migrantour dedicato alle scuole 

Per informazioni e prenotazioni scrivere a migrantour.torino@viaggisolidali.it

Tappe

Regio Parco, al centro dell'intercultura 

Regio Parco un piccolo gioiello alla periferia nord-est della città. Un luogo da riscoprire in cui le culture s’incontrano e dialogano. Partiremo dal Centro Interculturale della Città di Torino, che ogni anno propone corsi di formazione, eventi e attività con lo scopo di favorire la conoscenza e lo scambio tra nativi e migranti e che con successo promuove il progetto Giovani al Centro. Attraversando il mercato di corso Taranto, tra i profumi e i sapori dell’Italia meridionale, e le case popolari arriveremo nell’antico borgo di Regio Parco. Davanti alla Regia Manifattura Tabacchi ricorderemo la storia delle operaie che qui lavoravano e concluderemo il nostro itinerario presso l’Alma Mater, un’associazione tutta al femminile in cui si valorizzano le competenze e i talenti delle donne ancora una volta sotto l’insegna dell’intercultura.

Cosa rende speciale il viaggio

La soddisfazione più grande ci giunge senza dubbio dalla semplici parole dei tanti ragazzi che abbiamo accompagnato in questi anni:
“Stiamo camminando verso un mondo sempre più sotto l’effetto della globalizzazione, dello scambio di popoli e culture diverse, grazie soprattutto alle migrazioni. Per questo non possiamo più limitarci a riconoscere solo ciò che ci circonda, ma dobbiamo aprirci alla diversità. Zone come  quelle dove abbiamo fatto la nostra passeggiata dovrebbero essere oggetto di interesse per chiunque. La visita è stata interessante e il motivo principale è la presenza di ragazzi migranti a condurre il piccolo viaggio: solo chi ha vissuto ciò di cui sta parlando riesce veramente a esprimere e a trasmetterne la realtà a chi ascolta” (Francesca, classe 2B)

E se volete una piccola anticipazione, guardate il multimedia realizzato da Aldo Pavan su Migrantour Torino


richiedi informazioni
* Campi obbligatori
Leggi l'informativa privacy
Ho letto l'informativa e presto il consenso al trattamento dei dati nei termini in essa indicati
Iscrivimi alla newsletter
dal
al
Viaggi Solidali aderisce ed è socio di
Viaggi Solidali Società Cooperativa Sociale Onlus - P.zza della Repubblica, 14, 10152 TORINO - Tel.: 011-4379468 - P.IVA: 08998700010
presso Residenza Temoporanea Luoghi Comuni