Condividi
 
Viaggi di nozze › America Latina › Bolivia  
Bolivia - GranTour della Bolivia - IDV 262 (viaggio su misura - viaggio di nozze)
 
Scarica programma e costi del viaggio  
› Scheda difficoltà: Mostra [+]› Scheda difficoltà: Nascondi [-]
Scheda difficoltà

1) DOVE SI DORME ++
Nel tour sono previsti molti spostamenti e non ci si fermerà mai a dormire più di 3 notti di seguito nello stesso posto. Si dormirà in strutture semplici gestite da boliviani. Le camere sono doppie sempre con il bagno privato ad eccezione della sosta alla Laguna Colorada che sarà condiviso.

2) DOVE E COSA SI MANGIA ++
Il cibo è buono e molto vario. Non si trova la cucina italiana. Si mangerà presso ristorantini. Le condizioni sanitarie sono buone, ma spesso è sconsigliato assumere verdura cruda. In alcuni giorni si pranzerà al sacco.

3) COME SI FANNO GLI SPOSTAMENTI INTERNI ++
Si useranno i 4x4 per gran parte degli spostamenti.  Sono previsti giri in barca e motoscafo e treni. Alla guida ci saranno autisti locali.
Le strade asfaltate non sono asfaltate... le strade sono sterrate al 90% del viaggio.

4) PRECAUZIONI SANITARIE ++
Nessuna vaccinazione è obbligatoria.
Conviene consultare il proprio medico in relazione al programma di viaggio scelto sulle seguenti vaccinazioni o profilassi: anti tifica, epatite. E' importante informarsi sul proprio stato di salute e quindi verificare attentamente i vari programmi proposti. E' bene tenere presente che la maggioranza dei nostri viaggi in Bolivia attraversano aree geografiche a livelli pari o superiori ai m. 3000 s/m.  Durante i viaggi è poi importante rispettare alcune norme in campo alimentare quali non mangiare prodotti preparati in strada, non bere acqua non in bottiglia o non sterilizzata, assaggiare cibi sconsigliati dalle guide. 

5) CLIMA E ABBIGLIAMENTO
La Bolivia è un paese che si può visitare tutto l'anno.
Sulle Ande esiste una notevole variabilità durante il giorno. Il clima è piacevolmente temperato, piove meno in estate ma i mesi più caldi sono in inverno. Il freddo aumenta di notte in relazione all'altezza. Sugli altipiani ad altitudine elevata fa freddo sempre anche durante il giorno.
Abbigliamento 
Nelle città: durante il giorno il clima è mite quindi vestiti leggeri soprattutto mentre si viaggia in auto. Portare però sempre appresso uno zaino con felpa e giacca a vento perché le variazioni climatiche sono molto veloci e si sentono. Se c'è il sole è meglio avere un cappello, occhiali da sole e crema solare. Le temperature si abbassano sensibilmente la notte dove un maglione pesante può essere comodo. Tutte queste considerazioni valgono nelle maggiori città.
Sugli altipiani: il freddo è costante in particolare la notte. E' indispensabile avere sempre a portata di mano un maglione pesante, giacca a vento, berretto di lana e guanti. Il sole è forte quindi: occhiali da sole e creme protettive. Per la notte nella zona dei laghi quando si dorme in rifugio e ostelli è necessario un sacco a pelo di piuma.

Bolivia: il fascino del viaggio di turismo responsabile

Un viaggio di nozze insolito, un esperienza unica..Un viaggio studiato su misura per coppie, gruppi di amici.. per tutti quelli pronti per un avventura interessante e profonda!

Alla scoperta della Bolivia: i paesaggi naturali selvaggi e grandiosi, tra i più intatti ed affascinanti dell’intero continente americano, e le numerosissime comunità indigene che li popolano, ognuna caratterizzata da riti, usi e costumi propri, ma tutte accomunate da una radicata fedeltà alle tradizioni culturali più autentiche di questa terra. Un'esperienza di viaggio che in alcuni momenti sembrerà appartenere ad epoche passate, tanto sarà naturale il contatto con una geografia incontaminata e con la gente che qui vive ancora in simbiosi con gli elementi del clima e della natura.
Tra le tante tappe troveremo Potosì che, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Culturale dell'Umanità, dall’alto degli oltre 4.000 metri di altitudine ci rivelerà i suoi splendidi palazzi, testimonianza storica di una città che fu la più ricca del Sud America ai tempi della colonizzazione spagnola, per via delle miniere d’argento di Cerro Rico.
Percorrendo in 4X4 i vasti altipiani per raggiungere il Salar de Uyuni, il deserto salato più grande e più alto al mondo, saremo circondati dai maestosi panorami andini della Cordigliera di Los Frailes: il silenzio dei luoghi, la limpidezza dell’aria ed i mille toni che la luce assume durante il giorno amplificheranno l’incredibile sensazione di irrealtà offerta da questi paesaggi, spesso punteggiati da greggi di lama ed alpaca. Il contrasto del blu del cielo con il bianco del salar ci abbaglierà durante l’attraversamento del deserto alla volta del suo centro, dove troveremo l’Isla del Pescado, detta anche Incahuasi (la casa dell’Inca), una collina di origine vulcanica, popolata di cactus centenari e dalla cui sommità si gode di un magnifico paesaggio sul salar.
Ed ancora un incredibile spettacolo cromatico sarà forse l’immagine più suggestiva di questo viaggio in Bolivia: alla Laguna Colorada le acque, di un rosso cupo per un tipo particolare di plancton che vi cresce, contrastano con il  colore bianco-ghiaccio delle sponde e con il rosa intenso dei fenicotteri che qui nidificano..

 

E' nata la rete NozzEtiche, il team del matrimonio sostenibile...vieni a scoprirla!

Tappe

1° giorno: LA PAZ
2° giorno: LAGO TITICACA - ISOLA DEL SOL
3° giorno: LAGO TITICACA
4° giorno: TOMARAPI
5° giorno: TOMARAPI
6° giorno: TOMARAPI
7° giorno: UYUNI
8° giorno: LAGUNA COLORADA
9° giorno: LAGUNA VERDE - SALAR DI CHALVIRI / CHIGUANA
10° giorno: SALAR UYUNI
11° giorno: POTOSI
12° giorno: POTOSI
13° giorno: SUCRE
14° giorno: SUCRE
15° giorno: LA PAZ
16° giorno:LA PAZ
17° giorno: VOLO PER ITALIA

 

I viaggiatori, gli accompagnatori, i nostri partner e le ong dei progetti visitati ci raccontano, con diari di viaggio, fotografie ed articoli la loro esperienza in Bolivia.

Fai un piccolo assaggio del viaggio!

 

Cosa rende speciale il viaggio

La Bolivia è il paese andino in cui in assoluto è più marcata la presenza delle comunità indigene, che costituiscono oltre l’80% della popolazione, un fattore che, insieme alla mancanza di un vero e proprio turismo di massa, rende la scoperta di questi luoghi un’esperienza culturale ed umana particolarmente intensa.
Tra le tante tappe del nostro viaggio, sempre densissime di incontri e scambi con le persone del posto e di momenti “solidali”, particolare importanza avrà la visita alle miniere di argento vicino a Potosì, condotta insieme alle cooperative di minatori che ancora vi lavorano e che ci racconteranno delle loro condizioni oggi e di come, nei tre secoli di sfruttamento intensivo, le miniere d’argento di Cerro Rico abbiano causato la morte di otto milioni di schiavi indios e africani, impiegati nei lavori di estrazione del prezioso metallo.
Il soggiorno di turismo comunitario a Tomarapi ci permetterà invece di conoscere da vicino i ritmi della lenta, pacata e serena vita andina. Qui potremo incontrare le famiglie, dedite in gran parte all’allevamento di lama ed alpaca, faremo lunghe passeggiate tra i geyser del Parco Nazionale Sajama e ci concederemo momenti di piacevole relax alle terme comunitarie.
La comunità di Tomarapi fa parte della Red Tusoco, una rete nazionale di comunità indigene formate ed organizzate per la ricezione turistica.


 

Scarica programma e costi del viaggio  
Partenze su richiesta
Invia la tua richiesta a
americalatina@viaggisolidali.it
precisando data, numero di persone e località di partenza.

Visualizzazione ingrandita della mappa
richiedi informazioni
* Campi obbligatori
Leggi l'informativa privacy
Ho letto l'informativa e presto il consenso al trattamento dei dati nei termini in essa indicati
Iscrivimi alla newsletter
dal
al
Viaggi Solidali aderisce ed è socio di
Viaggi Solidali Società Cooperativa Sociale Onlus - P.zza della Repubblica, 14, 10152 TORINO - Tel.: 011-4379468 - P.IVA: 08998700010
presso Residenza Temoporanea Luoghi Comuni